Abitare con il rame 2003

Abitare con il rame 2003

Abitare con il rame è un progetto teso a sviluppare idee e soluzioni innovative per utilizzare il rame nel design d’interni. La rassegna, promossa dall’Istituto Italiano del Rame e curata da Riccardo Giovanetti, ha offerto ad un nutrito gruppo di giovani designers questa sfida. L’intento è di riuscire a creare una collezione inedita di prodotti e oggetti che possano coniugare, con originalità ed innovazione, le caratteristiche e le potenzialità del rame con le esigenze dello spazio domestico moderno. Presentandosi come materiale antico e moderno, caldo e malleabile, il rame viene esplorato, grazie all’apporto creativo di giovani designers di provenienza internazionale, pensando al mondo della casa, all’arredo e a tutti quegli oggetti nei quali le qualità estetiche si fondono con le prestazioni.
Tema centrale dell’esposizione sarà pertanto presentare il Rame come materiale a 360° in grado di coniugare storia, qualità e performance. Abitare con il rame vuole essere un challenge stimolante e costruttivo. Per questo motivo è stato avviato con l’ISAD (Istituto Superiore di Architettura e Design) un concorso d’ idee teso a selezionare, tra gli studenti del corso di architettura d’interni, le migliori proposte d’arredo nelle quali impiegare le leghe di rame in modo innovativo e originale. I risultati di questa attività didattica verranno presentati all’interno della mostra con l’esposizione dei migliori prototipi selezionati.

I Designers:

Roberto Cutoli
Lorenzo Damiani
Giorgio Drasler
Massimo Duroni
Riccardo Giovanetti
Randi Kristen
Marc Krusin
Didier Leconte
Lucifero Group
Agostino Poggi
Alessandro Scarpellini Piva
Pietro Silva
Laura Sonzogni
Nanni Strada

Opere

CURTAIN
Design: Mark Krusin
L’idea di una tenda-paravento costruita attraverso la composizione di una serie di piccole piastrine ricavate dal taglio di un profilato estruso in rame.

CHAIN
Design: Mark Krusin
E’ un sistema di porta asciugamani da appendere a soffitto nel bagno. E’ costituito da una serie di elementi curvati in rame che si agganciano tra loro e che permettono di riscaldare gli indumenti appesi
grazie alle serpentine poste all’interno dei tubi.

SERVER
Design: Didiet Leconte
Funziona come appendiabiti riscaldante: la sera puoi appendere i vestiti e la mattina trovarli leggermente riscaldati grazie ad una serpentina che conduce il calore lungo lo stelo in rame.

SQUARE
Design: Riccardo Giovanetti
Sono quattro piani di appoggio utilizzabili liberamente nel living room, realizzati con diverse finiture in ottone e rame satinato, sostenuti da una struttura in ottone ramato.

GOTANDA
Design: Nanni Strada
Un tessuto di lino tramato con filo di rame e plissettato con uno stampo a rilievo che si presenta come una sfaccettata texture è il materiale che caratterizza questa lampada/lanterna che viene diversamente percepita se accesa o spenta..

DINNER
Design: Alessandro Scarpellini Piva
Un set di oggetti per la tavola che sfrutta la facilità di lavorazione del tubo in rame per creare forme morbide e variamente articolate.

SPIRAL
Design: Paolo Poggi
Un tubo in rame disegna una spirale che conduce l’elettricità dalla base in cemento fino alla lampadina dicroica superiore.

BELL
Design: Lorenzo Damiani
Set di accessori per il camino costituito da un portalegna curvato completo di pinze, attizzatoio e paletta. Cesto cilindrico ricavato da un foglio di rame naturale curvato e saldato ad una base rotonda. Porta fiammifero e portacandele in rame naturale.

TOUCH
Design: Randi Kristen
Un ready made d’autore, ottenuto  sfruttando delle campane in ottone che possono essere utilizzate, alternativamente, come fermacarte o come portaritratti da scrivania.

CU(SHION)
Design: Giorgio Drasler
E’ relizzato con un tessuto costituito da un filo di rame che costituisce la trama, mentre l’ordito è realizzato con canapa naturale. Ispirato ai principi della bio-architettura, presenta una imbottitura in lana naturale.

AMERICA
Design: Pietro Silva
Una lastra di rame viene tornita e forata per ricavare un elegante cestino centrotavola che facilita l’areazione della frutta contenuta.

FLORIA
Design: Lucifero Group
Una lampada da tavolo dall’immagine floreale, nella quale i due steli in rame alimentano le due lampadine dicroiche e nella base, a forma di vaso, è ricavato l’alloggiamento per il trasformatore.

VILLA RIVOLI
Design: Lucifero Group
Un fascio di steli partono dalla base circolare e, grazie alla malleabilità del tubo in rame, possono essere piegati e curvati a piacere, orientando liberamente le lampadine e creando diverse configurazioni.

ZIO ESTRO
Design: Laura Sonzogni
E’ un radiatore realizzato interamente con una serie di tubi e raccordi in rame, che disegnano una forma inedita nell’ambiente domestico. Un oggetto capace di rispondere al duplice bisogno di riscaldare lo spazio circostante e di caratterizzarlo visivamente.

ESTRO
Design: Laura Sonzogni
Il rame permette di creare una nuova immagine attorno al radiatore, liberandolo dal vincolo delle forme tradizionali per renderlo un oggetto più versatile e ricco di funzionalità accessorie.

ARIOCH
Design: Roberto Cutoli
Sfruttando l’ottima conducibilità elettrica del rame. due esili steli cromati trasportano la corrente a bassa tensione alla lampadina dicroica, mentre un disco specchiato permette di direzionare liberamente il flusso luminoso.

Sede della Mostra

ISAD (istituto Superiore di Architettura e Design) Via Orobica 26, Milano

Apertura

Dal 9 aprile al 23 aprile 2003, dalle ore 9.00 alle 18.00. Incontro con i Designer e Cocktail: sabato 12 Aprile, dalle 18.00 alle 22.00