News

 

Il primo premio del concorso internazionale di design “Il rame e la casa” 2018 è stato assegnato a Cornelius Comanns con il progetto “Kink”, un set di tre caraffe per acqua. Al secondo posto Luca Ladiana con “Imbuto”, mentre il primo premio della categoria studenti va a Claudia Ragnelli e Valeria De Angelis con “CU Vietato non toccare”.

Le medaglie che verranno assegnate alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020 verranno coniate con oro argento e bronzo (cioè rame e stagno) provenienti da smartphone e altri dispositivi elettronici riciclati. Il bronzo necessario è stato già recuperato a giugno 2018.

La giuria del concorso internazionale di design “Il rame e la casa” 2018 si è riunita e ha scelto i designer finalisti sia per la categoria professionisti che per quella degli studenti. I vincitori e le menzioni d’onore verranno rese pubbliche durante la cerimonia di premiazione.

A Bolzano, il 24 e 25 gennaio nell’ambito di KlimaHouse 2019 si terrà nZEB Top Solutions, una rassegna delle innovazioni e delle tecnologie per progettare e costruire edifici a energia quasi zero: Il convegno di venerdi 25 gennaio sarà dedicato ad architettura, comfort e design e vi sarà un intervento dedicato al ruolo del rame.

Sono stati resi pubblici i dati della raccolta di rifiuti RAEE gestiti dal consozio ECODOM: oltre 100.000 tonnellate! Per quanto riguarda il rame, ne sono state raccolte 2098 tonnellate, pari a 23 volte il peso del rivestimento della Statua della Libertà