Il rame e la casa 2007

Il rame e la casa 2007

L’Istituto Italiano del Rame ha indetto, nel 2007, la prima edizione del concorso internazionale “Il Rame e la Casa”, premio destinato alla miglior ideazione e progettazione di oggetti in rame e sue leghe.
Il concorso ha potuto annoverare una partecipazione di quasi 80 tra professionisti e studenti, anche stranieri, offrendo una panoramica sulle proposte innovative nell’applicazione del rame e delle sue leghe.
La giuria, formata da professionisti del settore quali Alba Cappellieri, Manuela Cifarelli, Riccardo Giovanetti, Cristina Morozzi e Marco Romanelli, ha scelto, tra le numerose proposte, due progetti per la categoria professionisti: il primo premio è stato assegnato a Francesca Cuicchio per il progetto “Zzz. Oggetti contro la diffusione e lo sviluppo della zanzara tigre”, mentre il secondo è andato a Francesco Antonino per il progetto “RameCottoRosso. Un’applicazione”.
Nessuna premiazione all’interno della categoria studenti, ma un’importante segnalazione per Alberto Panciotti per la progettazione della lampada in tubi di rame “Anemone”.
Questi progetti sono stati apprezzati per le modalità inedite di impiego del materiale e la ricerca effettuata a monte sulle molteplici proprietà del rame, facendo del concorso “Il rame e la casa” un importante portavoce dei valori sui quali l’Istituto Italiano del Rame ha basato la propria filosofia.
I progetti premiati, insieme ad altri specificatamente selezionati, hanno preso parte alla mostra che si è tenuta presso la Triennale di Milano nello spazio Material ConneXion dal 27 al 30 Settembre 2007.

Categoria architetti e designers

1° Premio

Designer: Francesca Cuicchio
Progetto: Zzz. Oggetti contro la diffusione e lo sviluppo della zanzara tigre

Zzz sfrutta la caratteristica batteriostaticità del rame che impedisce la proliferazione di germi e batteri. Posizionando quindi Zzz tra il sottovaso e il vaso, luogo in cui solitamente ristagna l’acqua in eccesso, si previene lo sviluppo delle larve della zanzara tigre.

2° Premio

Designer: Francesco Antonino
Progetto: RameCottoRosso. Un’applicazione

Applicazione del rame, pensato in ogni occasione da protagonista, nell’utilizzazione di “piastrelle” in rame fuso in vetri trasparenti ed opalini, creando un oggetto altamente decorativo per la progettazione d‘interni. Ogni realizzazione, pur piccola che sia, non sarà mai uguale alla precedente o alla successiva.

Categoria studenti

Segnalazione

Designer: Alberto Panciotti
Progetto: Anemone

Lampada che nasce dall’unione di più tubi in rame, semplicemente uniti attraverso una fascia centrale, necessaria oltre che per la stabilità dell’oggetto, anche per l’alloggiamento della parte elettrica e del corpo illuminante. La forma trae ispirazione dagli innumerevoli filamenti dell’anemone di mare.