Farmaci antitumorali, una nuova speranza dal rame

Una nuova molecola antitumorale a base rame è stata scoperta e brevettata dai ricercatori dell’univerità dei Padova. Un molecola “smart”, “perchè agisce come un cavallo di Troia, essendo in grado di veicolare il metallo in maniera selettiva in sede tumorale, dove genera una complessa cascata di segnali che porta alla distruzione delle cellule tumorali, comprese quelle refrattarie alla classica chemioterapia.”

Qui puoi trovare un approfondimento e una video intervista con la dott.ssa Gandin, professoressa associata del Dipartimento delle Scienze del Farmaco.